Icona Logo Vivilitalia Srl

Premio comunità forestali sostenibili 2018

Premio comunità forestali sostenibili 2018

Un premio per le buone pratiche di gestione territoriale e forestale delle aree interne

Sei un proprietario o un gestore forestale pubblico o privato? 
Sei un operatore delle filiere dei prodotti e servizi forestali e montani?

Allora partecipa alla 2a edizione del Premio “Comunità Forestali Sostenibili” per raccontare le buone pratiche di valorizzazione delle risorse forestali e montane italiane, pratiche che generano economia, mantenendo e migliorando i servizi che esse garantiscono al territorio.

Sono previsti premi per:

  1. Miglior gestione forestale
  2. Miglior filiera forestale
  3. Miglior prodotto di origine forestale
  4. Miglior comunicazione forestale messa in atto da proprietari e operatori del settore e legata alla gestione forestale, ai suoi prodotti e alle sue filiere

È anche prevista l’individuazione di menzioni speciali, attribuite dai Partner dell’iniziativa nei seguenti ambiti:

  1. Menzione miglior marketing aziendale di prodotti PEFC (menzione attribuita dalla Consulta delle aziende PEFC)
  2. Menzione Giovani imprenditori Forestali (menzione attribuita da Fondazione Edoardo Garrone)
  3. Menzione Cooperative (menzione attribuita da LegacoopSociali)
  4. Menzione Prodotti Forestali Non Legnosi (menzione attribuita da Slow Food)
  5. Menzione Nuova economia per la montagna (menzione attribuita da Next – nuova economia per tutti)
  6. Menzione Valorizzazione turistica delle foreste (menzione attribuita da Vivilitalia)

 

Le buone pratiche vincitrici saranno premiate nel corso di una cerimonia pubblica che si svolgerà il 20 novembre, nell’ambito del Forum Foreste organizzato da Legambiente.

Aspetti valutati: gli aspetti valutati saranno la sostenibilità ambientale, economica, sociale; la valorizzazione delle risorse, l’attenzione alla gestione dell’ambiente naturale, multifunzionalità; l’innovazione rispetto all’ambito regionale di riferimento e a quello nazionale, il coinvolgimento e partecipazione di portatori di interesse e comunità locale.

Pubblicata il: 17/10/2018 alle 11:23


Torna alle notizie